Paesaggio tra memoria e contemporaneo

Un ripensamento del rapporto uomo-mondo, attraverso la sua declinazione paesaggistica: è il filo conduttore della mostra "Paesaggio. Antiche Memorie e Sguardi contemporanei", in programma dal 30 marzo al 4 novembre prossimi al Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra (Venezia). L'esposizione presenta oltre cento opere tra fotografie e dipinti articolati in quattro sezioni: una collettiva di alcuni tra i più riconosciuti fotografi contemporanei, una sezione dedicata al paesaggio della Riviera del Brenta nel secolo scorso, gli affreschi settecenteschi della Villa e un'installazione "immersiva" e multisensoriale. La sezione contemporanea, realizzata in collaborazione con il Craf - Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia di Spilimbergo - presenta oltre venti tra i più importanti protagonisti italiani della fotografia contemporanea. Cento opere raccontano, dal 1940 ai giorni nostri, le meraviglie, l'evoluzione e i mutamenti del paesaggio italiano.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Gazzettino (venezia)
  2. Padova Oggi
  3. Il Giornale di Vicenza
  4. Il Giornale di Vicenza
  5. Il Gazzettino (venezia)

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Santa Giustina in Colle

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...